Come indosseremo il crochet style

Crochet, knitwear, uncinetto, fishnet style… Chi più ne ha più ne metta! Quest’estate sembra impossibile partire per le vacanze senza avere al seguito almeno un pezzo dalla nuova tendenza di stagione!

Consacrato ufficialmente al recente Fuorisalone di Milano 2019, dove è stato protagonista di interessanti installazioni e lavori di design, il tema degli intrecci ha presto invaso gli ambiti immediatamente affini. Moda ed accessori i primi ad essere “caduti nella rete”. Ma dimenticate i classici tricot… Questi sono davvero intrecci di stile!

Come indosseremo il crochet style

Oltre ai classici vestiti in maglia e maglina, quest’estate ci si potrà davvero sbizzarrire!. Senza essere mai fuori luogo: si indosseranno al mare come in città, di giorno come di sera. Tutto sta nel scegliere il proprio intreccio “del cuore”: abiti in stile fishnet o all’uncinetto, maglie dalle trame allargate e creazioni con fili intrecciati e annodati. Il mood cambia a seconda di come vengano inseriti nel look globale. Più casual e urban street se sovrapposti a T-shirt e lingerie, più sensuale nella versione naked, che lascia intravedere quanto basta.

Dalle passerelle allo street style: l’abito crochet must have dell’estate 2019

Alcuni brand del lusso hanno addirittura accostato i motivi traforati alle frange, o proposto vestiti crochet con cinture di corda annodate in vita, incalzando la connotazione vagamente wild della tendenza. E se le griffe del lusso, vedi Chanel o Dolce & Gabbana, hanno portato in passerella delle versioni piuttosto chic, con outfit bon ton abbinati a clutch bags preziose come gioielli couture, nulla vieta di presentarsi alla prossima occasione importante o alla serata glam con un capo all’uncinetto… Decisamente innovativo e eye-catching!
Scommettiamo che rimarrete anche voi impigliate nella rete del crochet?

Cappello: l’accessorio immancabile nel tuo guardaroba

Il cappello simboleggia il lusso, la nobiltà, immagine della snob elite e di abbinamenti  piuttosto strampalati

Eppure oggi il cappello è un must have per chi si può permettere qualcosa in più. Protegge dal freddo e dal sole il viso, i capelli e talvolta anche le spalle. I capelli ed il trucco restano perfetti.

Chi non è abituata ad accessori di questo tipo può optare per berretti sportivi o berretti di lana, grandi fasce o bandane.

Ragazze osate, distinguetevi, i cappelli non sono prodotti solo per le famiglie reali. Ma ne esistono diversi tipi: dai cappelli di pizzo, a quelli di seta, con brillantini o colori vivaci.

Bisogna tenere presente alcune regole fondamentali di galateo, ma senza diventare bigotte o noiosamente esagerate. Scegliere lo stile ed il colore che rende giustizia al proprio viso. Inoltre, quando si entra in un luogo chiuso o ci si presenta a qualcuno bisogna togliersi il cappello.

Osservate queste poche regole di giusto buon senso e con questo accessorio vi potrete divertire. Siate voi stesse ed impreziositevi.

Trovo pieni di fascino i cappelli eleganti, ma attenzione, bisogna tener presente il tipo di evento, la location e soprattutto scegliete colori chiari per il giorno e colori più scuri e stravaganti per la sera.

In un tempo molto passato i cappelli venivano usati per proteggere le donne dagli sguardi indiscreti degli uomini. Oggi al contrario il cappello viene usato per far notare noi stesse e la nostra classe sociale e culturale.

Cosa c’è di più bello che presentarsi in tutto il proprio splendore! Per questo raccomando di non scegliere una bandana o un cappellino piccolo e magari tutto bianco o vi scambieranno per la servitù ed il nostro scopo sociale non sarebbe assolto.

Ed inoltre, se optate per un foulard come copricapo, soprattutto se di seta, ricordate di stirarlo.

Cito un noto proverbio italiano: “A chi ha la testa non manca cappello”. Mi trovo d’accordo con il significato, chi è ragionevole riesce a fare sempre la scelta giusta.

Abbiamo capito che il look da rappresentante o impiegata che non vede l’ora di timbrare il cartellino non va più di moda. Donate tempo al vostro look!

A volte si cade… si cade di testa ed è sempre meglio cadere su un bel cappello magari ornato con swarovski no?!